Mind the gap between the train and…London! Cosa vedere?

Londra è una di quelle città che definisco “città coriandolo”. Piena di colori ed odori. Come un mandarino, si potrebbe dividere in infiniti spicchi. Per questo motivo, non trascurerò nulla e dedicherò, a questa città ,più articoli.

Cosa vedere a londra?

Little Venice, raggiungibile con la linea Bakerloo(linea marrone della metropolitana). Fermata  Warwick Avenue.

Più che Venezia, sembra di essere ad Amsterdam. Little Venice  è, sicuramente, un punto di partenza per una passeggiata su una di quelle barchette che vedrete sostare nel punto principale, nella banchina. Prendetela e, circa in un’ora,e con circa 8 pounds, vi porterà a Camden Town, però,prima di arrivare qui, passerete lungo tutto il Regent’s Canal. Lungo il Regent’s Canal, in più punti, vi sono ormeggiate delle colorate e caratteristiche case galleggianti. In alcuni punti, ci sono dei piccoli appezzamenti di terreno dove c’è chi l’ha trasformato in orti o ha coltivato fiori e sistemato tavolo e sedie da giardino.

Si passa anche vicino allo zoo, vicino ad un bellissimo ristorante cinese e accanto a delle lussuosissime ville! Andateci di mattina,così da arrivare, per pranzo, a Camden Town.

Camden Town, con la metro, partendo da Victoria Station, prendere la linea Victoria(azzurra ) fino a Euston,scendere e prendere la linea Northern(nera), dopo una fermata scendere alla stazione di Camden Town. La metro è chiamata Tube.

E’ il caso di dire, buttatevi dentro Camden e passeggiate per ore, correndo il “rischio”di fare sempre la stessa strada o, nel caso contrario, di perdervi. Ci sarebbe tanto da dire e raccontare su questo quartiere, che di storia ne ha vista veramente tanta,quindi vivetelo! Guardate ed entrare nei negozi lungo la strada, nei mercatini di oggettistica, arredamento, musica e assaggiate tutto quello che vi capita di trovare. Non ho mai visto un posto che contenga tutta queste varietà culinarie, tanti colori e tanti profumi. Oltre la bontà, conviene anche per il prezzo. Spesso, ho pranzato qui dopo la scuola. Verso le 16.30,poichè sono in fase di chiusura, il cibo costa anche meno! Vi consiglio di restarci per qualche ora e, se potete, di ritornarci anche per più pranzi. Altra tappa importante, è il  Cyberdog. Camden è famosa per il suo ambiente alternativo. Cyberdog è un negozio di abbigliamento e di oggettistica fluorescente. Troviamo anche il locale Koko,tra i più famosi club londinesi. Qui, c’è anche Poppies,famoso per il suo Fish and chips.

Notthing Hill e Portobello, fermata Notthing Hill della linea Central Line (rossa). Appena uscite dalla metro, svoltate a destra. E’ tra le zone più graziose di Londra, caratterizzata dal mercato di antiquariato di Portobello Road. Sembra di rivivere il film Notthing Hill e/o di sentirsi parte dei Beatles. Andateci di sabato mattina, perchè troverete più bancarelle esposte. Gli ultimi giorni di Agosto, qui si festeggia il Notthing Hill Carnival. Lungo la strada, troverete Arancina, un tocco di Sicilia nei colori inglesi, il rinomato Electric Cinema (Cinema con letti, ma dovete prenotare con anticipo) e la casa di George Orwell.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dovete seguire il consiglio dato per Camden, senza cambiare una virgola. Andate con calma, qualche sabato mattina. Troverete alcune cose a prezzi ottimi e pezzi introvabili. Rimanete per pranzo. Spesso, sono andata al ristorante Duke of Wellington ed ha sempre soddisfatto il mio palato, specialmente con il “Sunday Roast” (Piatto tipico della domenica).

Prendete la metro, scendete alla fermata Bond Street o Marble Arch ed andate verso Oxford circus. Bond Street è la strada principale che attraversa il cuore di Mayfair, stracolmo di negozi di design e di gioiellerie di alta classe. Andando verso Oxford circus, percorrete Oxford Street, la strada dello shopping con oltre 300 negozi e grandi magazzini. Troverete anche il famoso Selfridges e i suoi negozi di alta moda.E’ un tragitto lungo,ma molto piacevole e non sentirete la fatica.

Attenzione donne amanti dello shopping!!!!!!!

Esempi di vetrine di Selfridges, negozio principale si trova in Oxford Street  ed è il secondo più grande del paese dopo Harrods.

Lungo la strada, subito dopo la stazione metro di Oxford Circus, imboccate Regent Street. Più elegante della prima strada. Tra i vari negozi, noterete Hamleys, il tempio dei giocattoli. Parallelamente a Regent Street, c’è Carnaby Street. Altra strada molto rinomata. Regent Strett termina con la visione di Piccadilly Circus.

Accanto a Piccadilly c’è Leicester square , troverete molti negozi di Souvenirs, casinò, e, in particolare, il negozio dell’M&M’S store a più piani, mentre, alle spalle c’è  China Town, famoso anche per l’Anatra. Allungatevi, da qui, al British Museum, (Fermata Metro Tottenham Court RD o Russell Square) famoso per le sue immense collezioni (Aperto dalle 10.00 alle 17.30 dal Sabato al Giovedì. Venerdiì fino alle 20.30. L’entrata è gratuita).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Da qui, si arriva a piedi a Trafalgar square. Dalla  piazza, partono le arterie principali della città: The Mall, il viale che porta a Buckingham Palace, lo Strand, che porta alla City, e Whitehall, che conduce all’House of Parliament. Al centro, troviamo uno dei musei più famosi al mondo e, per me, il più bello: la National Gallery (Ingresso libero. Dalle 10.00 alle 18.00 dal Sabato al Giovedì, il Venerdì fino alle 21.00. Fermata metro Leicester Square) e,alle sue spalle, c’è la National Portrait Gallery (Ingresso libero. Dalle 10.00 alle 18.00 dal Sabato al Giovedì, il Venerdì fino alle 21.00. Fermata metro Leicester Square).

Prendete la red line e scendete alla fermata St Paul’s. Una volta qui, potrete visitare la cattedrale anglicana di Londra, St Pauls’s Cathedral (Dalle 8.30 alle 16.00 dal Lunedì al Sabato, gli interi costano 14.50£ ed i ridotti 5.50£), attraversare il fantastico Millenium Bridge, con il vento che porta l’odore di Noccioline zuccherate e,una volta arrivati dall’altra parte del ponte, sulla destra troverete il Tate Modern (L’ingresso è libero, è aperto dalla Domenica a Giovedì dalle 10.00 alle 18.00, Venerdì e Sabato dalle 10.00 alle 22.00),nella zona Southbank, mentre sulla sinistra lo Shakespeare Globe Theatre (Mostra con visita guidata: 11£ gli adulti, 7£ i bambini).

Dal Tate Modern poi, potreste farvi una bella passeggiata fino alla London eye e sicuramente incontrerete…

Una volta arrivati alla London eye, consiglio di farvi un giro. Se il vostro arrivo concilia con il tramonto, è perfetto per vedere l’ arcobaleno di colori che avvolge Londra. Riguardo il ticket, vi consiglio di fare un biglietto combinato delle varie attrazioni per risparmiare qualcosina (Madame Tussauds, London Dungeon, DreamWorks Tour). Inoltre, comprarlo online, nel caso della London Eye, vi consentirà di risparmiare la prima  fila. Di seguito, il link: Tickets & Prices. Qui, c’è anche il Sea Life London Aquarium (un’altra attrazione che non ho preferito vedere).

Salite le scale, vi troverete sul ponte e, di faccia, il maestoso Big Ben,con,di fianco le Houses of Parliament (Aperto durante le sedute parlamentari, 14.30 – 20.30 lunedì e martedì, 11.30 – 19.00 mercoledì, 11.30 – 18.30 giovedì, 9.30 – 15.00 venerdì. Ingresso libero ) e,alle loro spalle,Westminster Abbey (Aperto il lunedì e venerdì dalle 9.30 alle 16.30, il mercoledì fino alle 18.00 ed il sabato fino alle 14.30. Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura. Costo 16£ gli interi e 6£ i ridotti). E’ tutto molto concentrato.Infatti,la fermata della tube, Westminster, vi permetterà di scendere proprio qui.

Se prendete la Piccadilly Line (Blu) e scendete a Coven Garden,vi ritroverete in un vero paradiso. Appena uscite dalla metro, se andate sulla destra, vi ritroverete nella piazza di Coven Garden,con molti negozi e bancarelle. Fatevi un giro,spulciando ogni angolo, ma dovete categoricamente provare i famosi macarons de”Ladurée” e la cioccolata da “Godiva”. Se siete fortunati, troverete molti artisti di strada che accompagneranno la vostra passeggiata con della musica.

Mentre, se all’uscita della metro girate a sinistra, di fronte a voi, vi troverete una lunga strada costeggiata da negozi, chiedete per il posto”Neal’s Yard“, ma non stupitevi se non sapranno indicarvi la strada.

Da non perdere è il Tower Bridge, uno dei simboli principali della città. Per me,il principale. L’ho visto a tutte le ore ed ho accompagnato tutti i suoi momenti,ma il fascino che ha di sera è imparagonabile a qualsiasi altra bellezza. La fermata della metro è London Bridge(Linea Nera). All’uscita della metro,girate a destra. Dall’altra parte della strada, c’è una sorta di galleria. Entrate dentro, attraversatela e, alla fine, girate a destra. Sentirete il London Bridge che vi chiama…

Pochi posti del Regno Unito hanno una storia tanto interessante quanto quella della Tower Of London: la torre che custodisce i gioielli della Corona. Qui, c’è moltissimo da vedere ed è una visita che necessita almeno di una mezza giornata. Si consiglia di arrivare presto la mattina per evitare le enormi file. E’ un luogo mistico che si distacca dai colori della città. Fermata della Metropolitana Tower Hill. Ticket interi 19.80£, ridotti 10.45£, il supplemento dell’audioguida è di 4£. E’ aperto dalle 9.00 alle 17.30 dal martedì al sabato. La domenica ed il lunedì dalle 10.00 alle 17.30. Da Novembre a Febbraio, chiude alle 16.30. L’ultimo ingresso è 30 minuti prima della chiusura.

Alle spalle della Tower of London, c’è il St Katharine Docks, molo commerciale e turistico, forse il più suggestivo, ma, sicuramente, un posto da non perdere. 

Shard

Il 57° grattacielo più alto al mondo, progettato da Renzo Piano, permette una vista di Londra dall’alto mozzafiato. C’è qualcosa da aggiungere?

shard

Richmond è il più tipico dei villaggi londinesi. Basta guardare la foto e si capisce subito che è un quadro.

1512049_10202865252341012_627938672_o

Per me, il Kew Gardens è il parco più bello e sorprendente di Londra, anche se quello meno pubblicizzato, con la sua collezione botanica più vasta del mondo. Fermata metro Kew Garden. Ticket interi 13.90£, i bambini entrano gratis.

Spesso, Londra è identificata in una parola “Harrods“! Tappa fissa per il suo essere eccessivo, lussuoso e sgargiante. Qui, tutto deve essere bello, anche se non lo è. Di conseguenza, deve essere costoso! Entrate nella ricchezza dominata da arabi. Vedrete donne con veli neri che  si lasciano fissare accanitamente per le spese pazze che fanno e per le limousine che l’attendono fuori. Anche se non fate parte di loro, entrate e guardate questo spettacolo. Famose sono anche le vetrine di Harrods. Fermata metro Knightsbridge. E’aperto dal Lunedi al sabato dalle 10-20 e la domenica 11.30-18. Nei dintorni,abbiamo anche i musei Victoria&Albert Museum (Ingresso Libero.Fermata South kensington. Aperto dalle 10 alle 17.45.Di venerdì fino alle22) ed il Natural History Museum, imperdibile per grandi e piccini! (Ingresso Libero.Fermata South kensington. Aperto dalle 10 alle 17.45.Di venerdì fino alle22).

Il più grande parco Londinese,  Hyde Park, ( Fermata metro Hyde Park Corner) è separato dal Kensington Garden dalla Serpentine, un lago a forma di L. Rilassatevi qui o noleggiando una barca a remi o affittando una bici. Qui, oltre la statua di Peter Pan, c’è la famosa fontana di Lady Diana. Questo parco, nel periodo Natalizio, si trasforma nel”Winter Wonderaland”.

I siti navali di Greenwich sono famosi in tutto il mondo. Venire qui e non fare una tappa all’osservatorio, sarebbe un vero peccato. Luogo calmo, ampio, immerso nella natura del Greenwich Park. ( Fermata Greenwich o DLR Cutty Sark). Prezzo adulti 10 £,gratuito per i bambini.

Per gli appassionati di Harry Potter, invece, alla fermata della metro Kings Cross St. Pancras, oltre alla magnifica stazione in stile vittoriano, (location scelta anche per il film del mago) avrete la possibilità di vivere l’emozione che ha permesso Harry di raggiungere Hogwards, il binario 9 e 3/4. All’intero della stazione, oltre numerosi fastfood e servizi vari, vi è anche lo store ufficiale del mago.

Ci sono altri luoghi che meritano la vostra attenzione:

Per quanto riguada i parchi ( e/o similari), ci sono il Kyoto Garden (Fermata della metro Hollande Park), lo Sky Garden (il giardino più alto di Londra) ed il St. James Park (Fermata della metro St. James Park).

Per gli sportivi invece l’O2 Arena (Fermata della metro North Greenwich) e Wimbledon (Fermata della metro Wimbledon).

Per i ragazzi Punk, invece, il quartiere di Brick Lane (Fermata della metro Liverpool Street).

Altra tappa importante (anche culinaria), seppur non raffigurata, è il Borough Market.

Dopo tutte queste chiacchiere, e tutte queste notizie, non c’è che augurarvi buon viaggio.

La guida consigliata online è http://shop.lonelyplanetitalia.it/regno-unito/londra , oppure, quanto letto in formato PDF Guida Cosa Vedere a Londra

Articolo: Cosa Mangiare a Londra?

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...